Alla canna del gas

L’ora cruciale arriva verso sera, meglio se stai cenando. Incuranti di ogni legge e di ogni privacy – per non dire del Registro delle opposizioni, considerato un’inutile perdita di tempo – ti chiamano dai quattro punti cardinali schiere di call center per venderti la qualunque.

La migliore stasera, quando un’operatrice dal forte accento straniero, assicurando di chiamare da parte dell’Autorità “che vigila sul prezzo dell’energia” nel quadro di un’indagine su certe società  che non applicherebbero “il prezzo consigliato” pretendeva che andassi a prendere la bolletta per dirle quanto pago io con il mio fornitore attuale.

Le ho detto che non ci pensavo nemmeno, perché non credevo che lei chiamasse per conto di nessuna autorità. È perché chiamerei, allora?, mi ha chiesto. Perché siete dei truffatori e cercate di rifilarmi un nuovo contratto.

Possibile che non ci sia modo di porre un freno a tutto questo?

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...