Archivi categoria: metropoli

Abuso di posizione dominante

L’associazione per la quale lavoro – l’Aned – si appresta a traslocare a qualche centinaio di metri di distanza, nella nuova casa della Memoria di Milano. In previsione di questo, chiamo la Vodafone per spostare al nuovo indirizzo il telefono … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“Quel tempo terribile e magnifico “, presentazione a Milano

Allora è fatta: il libro di Ada Buffulini, Quel tempo terribile e magnifico, lettere clandestine da San Vittore e dal Lager di Bolzano e altri scritti, curato da me ed edito da Mimesis, sarà presentato Venerdì 6 marzo alle ore … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Lascia un commento

Vodafone: o la borsa o l’Adsl

Mi chiama sul cellulare un’operatrice Vodafone. – Lei ha la Adsl con la Vodafone Station 1, vero? – Vero – Ha avuto problemi recentemente? Interruzioni del collegamento, ritardi? – No, a dire la verità – E’ fortunato! Siccome però lei … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Lascia un commento

Salviamo dalla siccità gli alberi delle nostre città

Stufo di vederlo morire di sete a poco a poco, ieri ho preso un innaffiatoio e ho dato acqua a gogò a un giovane tiglio piantato da pochi anni quasi sul portone di casa. Gli idioti del pub vicino avevano … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Segnali inequivocabili

La pacchia è finita. Alla fine, dopo sette mesi di pace, il locale ha riaperto. E subito i suoi frequentatori hanno inviato al quartiere segnali inequivocabili. Il primo, quasi banale, era rappresentato dalla larga chiazza maleodorante di vomito davanti al … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il vero sballo è fare la rivoluzione

La nuova Giunta Pisapia cerca il dialogo con gestori di locali e appassionati della cosiddetta movida milanese. E fa bene. È davvero venuto il momento di affrontare il problema di trovare un compromesso accettabile tra i diritti della grande maggioranza … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Ora che tutto sembra finito – 1

Ora che tutto sembra – solo temporaneamente, temo, purtroppo – finito, vengono alla mente i mille episodi odiosi delle ultime settimane. Come quella sera, quando tornando a casa ho visto un ragazzo si è staccato dal gruppetto degli amici, si … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Contrassegnato , , , | 1 commento

Ora che tutto sembra finito – 2

Un ragazzo ha in braccio una giovanissima, pallidissima, quasi cadaverica. La scarica di malagrazia su una panchina, a pochi metri dalla macchina che ha frettolosamente parcheggiato. La ragazzina è tutta scomposta, assai poco coperta dai vestitini coi quali forse si … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Lascia un commento

Ora che tutto sembra finito – 3

Una notte vedo cinque ragazzini (tre maschi e due femmine) che si pigiano su una panchina, ridendo come matti. A non più di tre metri di distanza da loro una ragazza che mi sembra molto giovane a torso nudo tiene … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Lascia un commento

Ora che tutto sembra finito – 4

Poi, di botto, come per un colpo di bacchetta magica, tutto sembra finito. La sarabanda dei motorini smarmittati nei giardinetti, le bande dei ragazzi che fanno a botte, le ragazzine ubriache che si fanno trattar male dai ragazzi più grandi, … Continua a leggere

Pubblicato in metropoli | Lascia un commento